I migliori e più grandi aeroporti del mondo da vedere almeno una volta nella vita

Aeroporto Singapore-ChangiAeroporti fantastici e dove trovarli: la top 100 secondo Skytrax (società britannica che esamina e classifica gli aeroporti più grandi del mondo secondo parametri altamente rigorosi e tra i più completi) per il 2019 è ancora all’insegna dell’Oriente: stando alle valutazioni raccolte da 13 milioni di viaggiatori di 105 Paesi diversi, il preferito, nonché più avveniristico al mondo, è l’Aeroporto di Singapore-Changi, che si conferma per il settimo anno consecutivo campione di lusso, design e servizi al passeggero. L’incoronazione è arrivata appena prima dell’inaugurazione del nuovo Terminal, il “Jewel Changi Airport”, avvenuta lo scorso 17 aprile, un colpo di coda che anticipa la conferma anche per il 2020: 280 negozi distribuiti su dieci piani, cinque sotto terra e cinque sopra, giardini-foresta con alberi e, per non farsi mancare un record, la cascata interna più grande del mondo.

Al secondo posto c’è il giapponese Tokyo-Haneda, che è uno dei più visitati al mondo anche se serve soprattutto voli nazionali, nonché il più pulito al mondo; chiude il terzetto l’Aeroporto Internazionale di Seul-Incheon in Corea del Sud. Il primo europeo, al settimo posto, è il Franz Josef Strauss di Monaco di Baviera, dove si può pattinare d’inverno, surfare d’estate e, perché no, anche ballare in discoteca tra un volo e l’altro. L’Italia mantiene una posizione in classifica, seppur fanalino di coda, con il Roma Fiumicino all’82° posto.

Gli aeroporti più grandi del mondo

Se invece valutiamo le dimensioni, tra gli aeroporti più grandi (e trafficati) del mondo troviamo delle vere e proprie città, in cui è possibile esplorare centri commerciali e negozi tra i più famosi e lussuosi, con i duty free più convenienti. E non a caso, ancora, nella classifica aeroporti al mondo più grandi ritroviamo:

  • Singapore-Changi: serve annualmente, coi suoi 5 terminal, più di 53 milioni di passeggeri;
  • Seul-Incheon: ospita un campo da golf, un casinò, un centro benessere, camere da letto private, una pista di pattinaggio, giardini interni e un Museo della cultura coreana. E’ anche l’hub delle principali compagnie mediorientali e collega i voli di sei continenti.
  • Chek Lap Kok-Hong Kong: con un traffico superiore ai 40 milioni di passeggeri all’anno, è stato incoronato miglior aeroporto al mondo dalla Airports Council International;
  • Amsterdam-Schiphol: è l’aeroporto più basso del mondo, trovandosi 5 metri sotto il livello del mare, ospita centri commerciali e negozi frequentati non solo da passeggeri, ma anche un centro penitenziario e una stazione ferroviaria delle Ferrovie Olandesi da cui transita anche un TGV che collega Parigi, Bruxelles e Amsterdam.
  • Pechino-Capitale: coi suoi 3 terminal è l’aeroporto asiatico più trafficato (e in continua espansione) e l’attuale più , nonché hub della compagnia di bandiera della Repubblica Popolare Cinese, la Air China, che collega Pechino a 120 destinazioni diverse. Più volte decretato da Condè Nast Traveler miglior aeroporto al mondo secondo una classifica di gradimento dei lettori in cui valutare pulizia, servizi, velocità del check in e altro.

Aeroporto più grande del mondo 2019: se lo contendono Istanbul e Pechino

Non contenti, i cinesi vogliono raggiungere la vetta con l’aeroporto più grande al mondo in assoluto: aprirà quest’anno il Pechino-Daxing, una struttura di 700.000 metri quadrati che verrà completata nel 2020, su progetto dell’architetto Zaha Hadid e costato finora 11 miliardi di dollari, con l’obiettivo di ospitare 720 milioni di passeggeri all’anno, che potranno ammirare giardini di lusso, spazi aperti all’interno, passando da check in a gate in tempi più brevi perché le distanze verranno accorciate.

A competere con la Cina sarà la Turchia, con il nuovo Istanbul Airport, voluto da Erdogan che l’ha definito il suo “progetto folle”, costato oltre 10 miliardi di dollari, su una superficie di 77 milioni di metri quadri per collegare “Il sud al nord e l’est all’ovest” essendo la città turca al centro tra Europa, Nordafrica, Asia occidentale e Medioriente: la torre di controllo, in vetro e ferro, a forma di tulipano è stata progettata dallo studio italiano Pininfarina.

Chi sarà a vincere l’ambito titolo de “il più grande aeroporto del mondo”?

Lascia un Commento