Scopri quali sono tutti i documenti per volare e le informazioni utili

Sapere quali sono i documenti per viaggiare in aereo è fondamentale per poter partire in totale sicurezza, con i documenti necessari da esibire in aeroporto. Solitamente, la carta d’identità è il documento maggiormente utilizzato per viaggiare in Europa ed è anche quello più sicuro, perchè accettato dappertutto, entro i confini nazionali. Non manca però chi usa la patente di guida o altri documenti ritenuti validi per viaggiare all’interno dell’Italia. Verifichiamo adesso quali sono i documenti per viaggiare in aereo e arrivare ovunque nel mondo, in modo tale così da vivere in assoluta serenità i vostri viaggi.

Prima di cominciare, dovete sapere che si tratta di uno degli oggetti che non dovete assolutamente dimenticare e fa parte quindi di una lista di errori assolutamente da evitare.

Documenti per voli nazionali: tutte le informazioni utili

Se hai programmato un volo nazionale, tutto quello che devi sapere rispetto ai documenti per viaggiare in aereo è che è sufficiente l’esibizione di uno dei documenti di identificazione indicati nello specifico all’articolo 35, comma 2, del Decreto del Presidente della Repubblica nr. 445 del 28 dicembre 2000.

In particolare, i documenti per viaggiare in aereo al momento del check in possono essere:

  • la carta d’identità (la più consigliata)
  • il passaporto
  • la patente guida
  • la patente nautica
  • il libretto di pensione

L’esibizione di questi documenti vi permetterà di affrontare i viaggi serenamente all’interno del territorio nazionale italiano.

Invece, se hai bisogno di sapere quali sono i documenti per neonati in aereo per voli nazionali, ti basta conoscere che basta la carta d’identità che viene rilasciata dal proprio comune di residenza alla presenza di entrambi i genitori.

Documenti per volare all’interno dell’Unione Europea

Tutti i cittadini europei per viaggiare all’interno dei paesi dell’Unione devono essere provvisti di un documento di carta d’identità valido per l’espatrio o di un passaporto. Documenti quindi come la patente di guida o altri non sono accettati per i voli all’interno dell’Unione Europea.

In questa circostanza poi, nel caso in cui ci saranno con voi bebè a bordo, i documenti per neonati in aereo per voli europei possono essere la carta d’identità e il passaporto.

Quali sono i documenti per volare fuori dall’U.E?

Quante volte vi siete posti la domanda “Per prenotare un volo serve il passaporto?”

In questo paragrafo scopriamo di quali documenti dovete essere assolutamente provvisti per viaggiare fuori dall’Europa (es. Milano- NewYork). Per viaggi di questo tipo è necessaria l’esibizione del passaporto ed eventuale visto richiesto dal Paese di destinazione (es. ESTA per USA).

Per quanto riguarda invece in questo caso, i documenti per volare con un neonato, dovete sapere che anche i piccoli di casa devono possedere regolare passaporto emesso dalla Questura di riferimento della propria città con validità triennale per i bambini dagli 0 a 3 anni. Da dai 3 ai 18 anni invece il passaporto avrà validità quinquennale.

Per il rilascio del passaporto, è obbligatoria la presenza di entrambi i genitori o la delega del genitore assente corredata da fotocopia di un documento di identità con dichiarazione di assenso al rilascio del passaporto.

Ora conoscete quali sono tutti i tipi di documenti per viaggiare in aereo e affrontare il il volo con assoluta serenità. Vi tocca solo decidere la vostra prossima destinazione!

Lascia un Commento