Rimborso volo British Airways

Come richiedere il rimborso British Airways per volo in ritardo, volo cancellato e overbooking

British Airways è la più grande compagnia aerea britannica per voli e numeri di destinazioni e la seconda, dopo EasyJet, per passeggeri.

Nata nel 1971, vanta tantissime destinazioni intercontinentali.

Tuttavia anche con British Airways puoi imbatterti in disagi aerei come ritardo aereo, volo cancellato o overbooking.

Per questi motivi in questa pagina ti mostreremo tutte le informazioni necessarie per richiedere il rimborso di un biglietto British Airways e relativo rimborso volo causa disagio. Oltre al rimborso del biglietto, infatti, potresti avere diritto a ricevere anche fino a 600 € di indennizzo volo a passeggero. Vediamo insieme come richiedere il rimborso British Airways.

Come ottenere il rimborso biglietti British Airways

Quando posso richiedere il rimborso del biglietto aereo British Airways?

British Airways è tenuta ad assicurarvi il rimborso del biglietto e il risarcimento in caso di ritardo aereo prolungato (superiore alle 3 ore di attesa), volo cancellato o overbooking se sono rispettate determinate condizioni sancite dal regolamento europeo.

Che azioni devo intraprendere per ottenere il rimborso del biglietto British Airways?

È fondamentale sottolineare che esistono ben tre diversi casi per i quali è possibile procedere con la richiesta di rimborso e risarcimento biglietto volo:

  • volo cancellato British Airways
  • volo in ritardo British Airways
  • overbooking British Airways

Rimborso volo British Airways. Tutto ciò che c’è da sapere per chiedere e ottenere il risarcimento

È possibile avanzare una richiesta di indennizzo monetario in seguito alla cancellazione del volo o in caso di ritardo volo British Airways superiore alle 3 ore.

La compagnia britannica è obbligata a dispensare un rimborso British Airways per ritardo oltre le 3 ore. Ciò nonostante avanzare una richiesta di rimborso è una modalità complessa da portare avanti da soli senza il supporto di professionisti a causa dei dettagli burocratici e dei tempi di attesa che possono risultare anche molto lunghi.

Quando non è previsto il risarcimento del volo British Airways?

È molto importante essere a conoscenza di quei casi in cui il risarcimento del volo non è previsto.

La compagnia aerea British Airways esula dal dovere risarcire un rimborso aereo al  viaggiatore, come come sancito nel Regolamento Europeo n. 261/2004, e quindi non fornisce un risarcimento volo in caso di ritardo aereo o cancellazione dei voli dipendenti da circostanze eccezionali. Questa tipologia di circostanza comprende condizioni meteo avverse, scioperi (che siano diversi da quelli effettuati dal personale della British Airways), motivi di sicurezza a terra e/o in volo, eventi di instabilità politica, controllo del traffico aereo, minacce terroristiche e affini, chiusura degli aeroporti o delle piste e calamità naturali. Sintetizzando, quindi, la compagnia aerea British Airways non fornisce risarcimento volo in tutti quei casi eccezionali nei quali, pur adottando tutte le misure del caso, questi non si sarebbero potuti comunque evitare. Tali eventi eccezionali non rientrano quindi nei casi di rimborso volo e di conseguenza non sarà possibile ottenere la compensazione pecuniaria British Airways per volo in ritardo e neanche per volo cancellato dovuti a queste circostanze non prevedibili.

Rimborso British Airways: cosa dice la carta dei diritti del passeggero?

Stando alla carta dei diritti del passeggero e alla norma UE 261/2004, il passeggero ha diritto a ricevere assistenza a titolo gratuito in caso di:

  • Negato imbarco senza consenso del passeggero (overbooking British Airways)
  • Volo cancellato British Airways
  • Ritardo volo British Airwaysmaggiore alle 3 ore

Tale assistenza prevede pasti, bevande e spuntini di valore proporzionato alla durata dell’attesa; due chiamate telefoniche o costi legati alla connessione internet necessari per chiamare persone che siano al di fuori dell’aeroporto,alloggio in hotel (se necessario), trasferimento dall’hotel all’aeroporto (se necessario), per ogni singolo passeggero. Laddove British Airways non sia in grado di fornire il servizio, i costi sostenuti da ogni singolo passeggero saranno rimborsati fino ad un “importo ragionevole”.

Rimborso volo cancellato British Airways, overboooking e ritardo aereo: quando si ha diritto alla compensazione pecuniaria?

In caso di overbooking, volo cancellato e ritardo aereo British Airways superiore alle 3 ore, così come stabilito e previsto dal Regolamento Europeo n. 261/2004, il passeggero ha diritto ad una compensazione pecuniaria qualora si verifichi:

  • La cancellazione volo British Airways senza che il passeggero abbia ricevuto comunicazione con almeno 2 settimane di anticipo o se entro 7 giorni dalla partenza non gli sia stato proposto un volo alternativo.
  • Un ritardo  British Airways di 3 ore per voli intracomunitari superiori a 1.500 km, per voli internazionali tra i 1.500 e i 3.500 km; un ritardo British Airways di 4 ore e per voli superiori ai 4.500 km
  • Overbooking  British Airways, ossia in caso di negato imbarco qualora la prenotazione dei passeggeri è superiore ai posti disponibili e il passeggero non rinunci volontariamente al suo posto in cambio di una prenotazione su un volo successivo o in cambio ad una compensazione economica.

Richiesta rimborso  British Airways, ecco cosa fare e come procedere per ottenerlo

Compila il modulo di richiesta risarcimento volo  British Airways online e affidati gratuitamente a No Problem Flights

Inoltrare e portare avanti una richiesta di rimborso è una procedura complessa da condurre da soli senza decidere di affiancarsi a un professionista del settore che conosca in ogni loro sfaccettatura questi aspetti. Si tratta infatti di procedure molto articolate a causa di tutti gli aspetti burocratici, a cui vanno aggiunti anche i lunghi tempi di attesa a cui si va incontro. La richiesta di rimborso volo British Airways è un’azione fondamentale che ogni passeggero che ha vissuto i disagi descritti nei paragrafi precedenti, deve assolutamente intraprendere al fine di ottenere una compensazione pecuniaria dalla compagnia aerea British Airways che può arrivare fino a 600€. 

Come ottenere il rimborso volo British Airways in modo semplice e veloce?

Verifica quanto ti spetta attraverso il modulo di richiesta rimborso online

Il rimborso British Airways per una delle situazioni sopra elencate può variare tra i 250 € e i 600 €, e deve essere corrisposto dalla compagnia aerea ad ogni singolo passeggero vittima di disagio aereo. Tuttavia, ribadiamo che la richiesta di rimborso volo British Airways comporta di sovente periodi di attesa molto lunghi e senza inoltre la certezza di ottenere comunque il rimborso dalla compagnia britannica British Airways.

Affidandoti al team di No Problem Flights per la tua richiesta di rimborso British Airways potrai, invece,ottenere rapidamente il tuo indennizzo, beneficiando della più alta e consolidata esperienza pluriennale di consulenti legali esperti che si occuperanno al posto tuo di gestire la tua pratica senza spese ulteriori.

No Problem Flights gestisce la tua richiesta di risarcimento British Airways e indennizzo volo per te, rivendicando i tuoi diritti di passeggero e occupandosi di tutte le pratiche burocratiche in maniera gratuita.

Grazie ai  servizi offerti dal team di No problem Flights potrai ottenere facilmente il rimborso British Airways per ritardo, il risarcimento volo cancellato British Airways e la compensazione pecuniaria per negato imbarco.

Compila il nostro modulo di richiesta rimborso volo British Airways e ottieni subito il tuo indennizzo volo!



METTIAMO LE ALI AI TUOI DIRITTI