Compagnie aeree e rimborso volo

Voli cancellati, ritardi aerei che superano le 3 ore di attese e imbarchi negati sono sovente la causa di forti disagi e lamentele da parte dei passeggeri e viaggiatori di tutto il mondo. Scoprire a pochi giorni dalla partenza che il tuo volo è stato annullato o ritrovarsi in aeroporto a dover aspettare ore prima del decollo è forse la parte più frustante di un viaggio.

Non esiste compagnia che possa scampare a tali disagi, poiché gli imprevisti tecnici, il maltempo o gli scioperi del personale sono sempre dietro l'angolo. Eppure i grossi centri di ricerca che si occupano di analizzare i dati di viaggio delle più grandi compagnie di volo, ogni anno sono in grado di stilare una classifica sulla base delle performance e della puntualità di suddette compagnie. Non entrando nel merito di tale classifica, ciò di cui ci preme informare i passeggeri dei voli aerei è che difficilmente la decisione di viaggiare con compagnie di bandiera o compagnie low cost può garantirvi una buona riuscita del volo, in termini di ritardo aereo o voli cancellati.

Quando apprendiamo notizie legate ai disagi aerei, infatti, sul palco degli imputati vediamo alternarsi indistintamente alle compagnie che dominano nel sistema dei trasporti aerei, anche le cosiddette compagnie economiche.

Certo le compagnie low-cost sono più spesso vittime di critiche e lamentale da parte dei passeggeri poiché in questi casi è facile associare al minor costo del biglietto un servizio più scadente o una minore affidabilità della compagnia stessa. Ma non sempre questa è una verità assoluta e a dimostrarlo sono le numerose richieste di rimborso volo che ogni giorno i passeggeri reclamano alle principali compagnie aeree.

 

Rimborso biglietto volo cancellato e indennizzo

Una prima importante distinzione quando si parla di richieste di rimborso alle compagnie aeree, riguarda la differenza tra:

  • rimborso biglietto aereo
  • risarcimento o indennizzo 

La richiesta di rimborso biglietto aereo può essere effettuata in caso di volo cancellato, volo in ritardo o overbooking direttamente alla compagnia aerea in questione, con cui è stato stipulato ed emesso il titolo di viaggio.

In caso di volo cancellato il rimborso del biglietto è previsto sia per circostanze eccezionali (ovvero condizioni meteorologiche avverse, attentati, malfunzionamenti del velivolo o scioperi del personale) sia per cause differenti di cui è responsabile il vettore di volo. Tale richiesta dev'essere effettuata direttamente alla compagnia aerea attraverso l'apposita modulistica e in base alle norme stabilite dal singolo vettore di volo.

Diversamente in caso di volo cancellato non causato da "circostanze eccezionali", secondo il Regolamento Comunitario 261/2004 il passeggero ha diritto ad ottenere la cosiddetta "compensazione pecuniaria", che può variare tra i 250€ e i 600€, a seconda della tratta aerea prevista.

Tale indennizzo può essere richiesto sia alle compagnie di bandiera, ad esempio in caso di un volo cancellato Alitalia, sia alle compagnie low cost, come ne caso di volo cancellato Easyjet o Ryanair.

La procedura per la richiesta del rimborso biglietto aereo ed indennizzo volo è complessa ed estenuante ma grazie a No Problem Flights potrai verificare l’importo dell’indennizzo con estrema facilità ed affidarci la gestione della richiesta alla compagnia aerea in maniera gratuita.

 

Rimborso volo in ritardo e compensazione pecunaria

Lo stesso risarcimento da parte delle compagnie aeree è previsto secondo la normativa Europea in caso di ritardo aereo prolungato oltre le 3 ore.

In questo caso il fattore tempo di attesa può essere determinante per definire i benefit previsti per il passeggero:

  • sotto le 2 ore di attesa si limitano all'assistenza da parte del personale di aeroporto;
  • in caso di ritardo volo superiore alle 3 ore invece la compagnia è tenuta a versare un indennizzo fino a 600€ (variabile in base alla lunghezza della tratta);
  • in caso di volo in ritardo superiore alle 5 ore, il passeggero ha diritto ad un "rimborso ritardo aereo" che consiste nella compensazione pecuniaria già citata, nell'assistenza in loco e nell'eventuale risarcimento del prezzo del biglietto qualora il passeggero rifiuti la riprotezione su un volo alternativo.

Anche in questo caso il pagamento della compensazione pecuniaria è indipendente dal tipo di compagnia con cui si è deciso di viaggiare, pertanto anche in caso di volo low cost in ritardo potete ottenere un risarcimento notevole.

 

Rimborso volo overbooking, quando è previsto?

Compagnie di bandiera come Alitalia al pari di compagnie low cost come Vueling possono incorrere in situazioni di overbooking, ovvero quando si verifica una sovra prenotazione di posti dovuta ad una vendita di biglietti superiore ai posti disponibili a bordo.

Ma è previsto un rimborso del biglietto per negato imbarco?

Questo è previsto se si decide di rinunciare volontariamente all'imbarco, pertanto la compagnia aerea deve provvedere al:

  • Rimborso del biglietto non usato
  • Riprotezione su un volo alternativo

Diversamente se il passeggero non rinuncia al suo volo, la compagnia aerea deve versare un indennizzo per overbooking che in base alla tratta prevista e all'aeroporto di partenza può variare dai 250, 400 o 600 euro.

 

Ottenere l'indennizzo è ancora più semplice e veloce con No Problem Flights!

No Problem Flights gestisce la tua richiesta di rimborso ed indennizzo volo per te, rivendicando i tuoi diritti di passeggero e occupandosi di tutte le pratiche burocratiche in maniera gratuita.

Cosa aspetti? Compila il modulo di verifica indennizzo aereo  è verifica se per il tuo volo è previsto un risarcimento. Al resto delle pratiche ci pensiamo noi!

Risponderemo nel minor tempo possibile alle tue richieste di rimborso e ci pagherai solo ed esclusivamente ad indennizzo ottenuto.

 

 

 



METTIAMO LE ALI AI TUOI DIRITTI