Scopriamo quali sono le 5 mete da sogno per le vacanze di natale 2015

Siete pronti a partire anche quest'anno verso le mete dei vostri sogni? Le vacanze di natale, si sa, stuzzicano da sempre la voglia di viaggiare e di dimenticare le fatiche di un intero anno trascorso aspettando l'occasione per partire e rilassarsi verso uno di quei posti in cui si è sempre sognato di trascorrere qualche giorno indimenticabile. Ma quando arriva finalmente il momento di partire, quali sono le mete più gettonate?


Valigia, biglietto e voglia di rilassarsi, si parte!

1. Zanzibar - Un grande classico, trascorrere Natale e Capodanno in spiaggia sorseggiando mojito sulle spiagge bianche dell'isola africana bagnate dall'oceano indiano. Zanzibar è la terra dei colori: mare cristallino, folta vegetazione e sole tutto l'anno. Un clima mite che si può apprezzare visitando l'isola africana nel periodo tra dicembre e marzo. Se volete rilassarvi in un paradiso tropicale e godervi il caldo e l'acqua limpida dell'oceano indiano, Zanzibar è il posto che fa per voi.
8 Ore di volo, non proprio dietro l'angolo, ma la buone notizie sul fuso orario: dovrete spostare le lancette soltanto di un'ora.

Zanzibar, paradiso africano

2.  Dubai - La terra degli sceicchi rappresenta un'altra meta ideale per chi vuole lasciarsi freddo e neve alle spalle e farsi affascinare dal lusso degli Emirati Arabi. Luogo affascinante ed avveneristico, Dubai si fa preferire per il clima ancora caldo che si protrae fino ai primi mesi dell'anno. Al sicuro dalle asfissianti temperature estive, nel periodo tra dicembre e gennaio la città si fa apprezzare in tutto il suo sfarzo: obbligatoria una visita al Burj Khalifa, l'edificio più alto al mondo, 828 metri di lusso assoluto; da vedere anche il Burj Al Arab, il famosissimo hotel extralusso a 7 stelle con la sua caratteristica forma a vela. Ah, nel caso vorreste sciare, lo Ski Dubai vi aspetta con una pista da sci in mezzo al deserto! Serve aggiungere altro? Il lusso sfrenato vi attende a 5 ore di volo dall'Italia.

3. Vienna - La capitale austriaca resta un classico delle vacanze di natale. L'eleganza e la classe di quella che è stata per secoli la capitale dell'impero Asburgico conserva immutata il suo fascino. I grandiosi palazzi imperiali, l'aria intrisa di arte, i musei ed i castelli reali incantano anche chi non ha fatto dell'arte la propria passione. Come non visitare l'Hofburg Palace, la residenza reale dal fascino senza tempo che si erge in un immenso spazio di 240.000 metri quadri e conserva meravigliose testimonianze di tutta la storia dell'impero con arredi originali e musei pieni dei tesori della famiglia reale. Concedetevi una visita al Duomo di Santo Stefano, un'incantevole cattedrale di stile gotico dominata da un raffinato quanto immenso campanile. Infine una visita di piacere al Prater, il gigantesco parco di divertimento della capitale austriaca, uno dei più belli e raffinati al mondo. Un capodanno a base di arte ed eleganza, tra le note del classico concerto di Capodanno che ogni anno si tiene in diretta planetaria.

4. New York - Il Fascino intramontabile della grande mela rientra da sempre tra le destinazioni più gettonate per chi vuole concedersi un natale sotto il gigantesco albero del Rockefeller Center, immersi nella magia di un luogo entrato nell'immaginario comune come simbolo per eccellenza dell'atmosfera natalizia. New York fa parte di quelle città da vedere almeno una volta nella vita. Non si può rinunciare ad ammirare Lady Liberty, la Statua della Libertà simbolo di speranze che si erge nella baia di Manhattan. Camminare a testa alta tra grattacieli mozzafiato, apprezzando scorci della grande mela tante volte ammirati nei film, resta uno dei regali più belli che potete farvi in questa città.

New York

L'Empire State Building, il ponte di Brooklyn e l'incantevole Central Park sono luoghi a cui non si può rinunciare nemmeno avendo a disposizione solo qualche giorno. Godetevi la vista di questa meravigliosa città dal Top Of the Rock, l'ultimo piano del Rockefeller Center da cui si può ammirare tutta New York, mentre per l'ultimo dell'anno immergetevi nella tradizionale festa di scena a Times Square, una delle piazze più famose dell'intero globo.
8 ore di volo, e 6 ore di fuso orario dall'Italia, ma andateci ad occhi chiusi.

5. San Diego - Si torna al sole ed alle vacanze di natale in costume da bagno, volando dritti in California! Se non vi fate scoraggiare dalle distanze ed amate i parchi assolati, surf e spiagge chilometriche, la California è il posto che fa per voi. A San Diego, distante pochi chilometri dal confine con il Messico, l'aria è intrisa di spensieratezza ed allegria. Fa caldo tutto l'anno, un po' come avere una sola stagione. Scegliete la vostra tavola da surf e conquistate le onde del Pacifico. Non dimenticatevi di fare un giro a la jolla, delle divertentissime foche saranno a pochi metri da voi intente a darvi il benvenuto in quella che è divenuta la loro casa condivisa con gli abitanti di San Diego. Se amate il genere western non potete perdervi Old Town, il quartiere più antico della California, dove sono ancora presenti botteghe e saloon a tema con forti influenze messicane.

Se vi piacciono gli sport estremi ed adorate il parapendio approfittatene per godervi la riserva del Torrey Pines, un'incantevole area dai paesaggi mozzafiato, mentre se amate gli scoiattoli potrete giocare con loro nel gigantesco Balboa Park, il parco più grande della città dove questi piccoli e deliziosi animali sono abituati alla presenza dell'uomo e si divertono a giocare con i più piccoli. La California è la scelta perfetta per delle vacanze all'insegna del relax e del divertimento, con buona pace di neve ed alberi di natale. Ben 14 ore di volo e 9 ore di fuso orario, un giorno intero che sembrerà volare via mentre la si raggiunge. Nonostante le distanze resta una meta gettonatissima, specie se consideriamo che ad un paio d'ore di volo troviamo anche Los Angeles e Las Vegas, per le quali crediamo che non servano descrizioni.

San Diego, California

Vacanze di Natale in Aeroporto? No grazie! Occhio ai disagi delle compagnie aree!
Cancellazioni di voli e ritardi prolungati danno diritto ad indennizzi e rimborsi

Se vi siete schiariti le idee ed avete deciso la vostra destinazione, sotto con gli ultimi preparativi per la partenza! Fate però attenzione, perché le mete più gettonate sono sempre quelle con gli aeroporti più a rischio, nei quali si corre il pericolo di restare a terra a causa di disagi dovuti ad un flusso di persone in transito di gran lunga superiore a quello che gli stessi aeroporti sono abituati a gestire. Basta guardare quello che sta succedendo nell'aeroporto di Roma Fiumicino, dove il traffico straordinario dovuto al Giubileo unito all'ordinario flusso turistico, sta creando non pochi disagi. Controllate l'itinerario del vostro viaggio e fate attenzione in particolare alle partenze ed ai possibili disagi aerei negli aeroporti di Milano-Malpensa e Roma-Fiumicino.

Non dimenticate che in base alla normativa europea in casi di ritardi aerei, voli cancellati e qualsivoglia problema legato al negato imbarco (come l'overbooking) avete diritto ad un indennizzo da parte delle compagnie aeree ed ad un rimborso del biglietto aereo. Abbiamo a cuore i vostri diritti, No Problem Flights può aiutarvi nell'ottenere ciò che vi spetta se siete vittima di disagi e disservizi legati a voli in ritardo o cancellati senza il dovuto preavviso.
Perché a passare da "Natale ai Caraibi" a "Natale in Aeroporto" si fa presto. No, non è il il titolo dell'ultimo cinepanettone, ma quello che potrebbe essere il nome di un incubo.
Ma tranquilli, per quello ci siamo noi.
Buon viaggio e buone vacanze dal team di No Problem Flights!

Tag:

Lascia un Commento