Allarme aeroporti: pericolo sicurezza su Roma Giubileo!

La preoccupazione per l’afflusso di fedeli che invaderanno la capitale italiana in occasione del Giubileo straordinario, già da diversi mesi sta affliggendo la città e tutti gli addetti ai lavori. Tuttavia, in questi ultimi giorni, al timore di non essere in grado di gestire in maniera efficiente gli arrivi, si è affiancata una nuova grande paura generata dagli eventi che hanno coinvolto il suolo francese.


Con la crescita costante dei fedeli che all’annuncio del Papa non avevano esitato nel prenotare voli e hotel, il consiglio di amministrazione dell’Enac aveva già manifestato tutti i suoi timori presentando una relazione tecnica, approvata lo scorso 20 ottobre, in cui erano stati evidenziati i vari piani di intervento da attuare non solo nell’aeroporto di Fiumicino, ma anche negli altri aeroporti nazionali.

L’obiettivo finale restava sempre lo stesso: assicurare ai viaggiatori un servizio efficiente e garantire ai milioni di pellegrini che sopraggiungeranno nella città romana di non incappare in disagi aerei legati ai voli cancellati o voli in ritardo. Pertanto sono partite una serie di azioni di monitoraggio, non solo per valutare gli effettivi investimenti negli aeroporti italiani, ma anche per verificare se questi ultimi sono in grado di gestire correttamente i vari scali nazionali. E qualora le società aeroportuali non avessero rispettato i termini di scadenza e i requisiti economici previsti dal consiglio di amministrazione su tali adeguamenti, non sono mancati procedimenti di decadenza per la gestione di alcuni scali.

Triplicati i controlli negli aeroporti nazionali e di Roma Fiumicino

La tragedia che ha colpito in questi giorni la città di Parigi, ha purtroppo fomentato i timori e le paure nel sorvolare i cieli internazionali. Ancor di più, se gli scali o le mete di destinazione riguardano le capitali europee prese di mira dalla furia omicida di questi uomini senza scrupoli. A Roma è stato anticipato l’arrivo dei 1000 militari previsto per l’inizio del Giubileo, mentre lo spazio aereo resta costantemente monitorato per prevedere qualsiasi eventuale attacco aereo.

Nei principali aeroporti di Roma, Milano, Londra, Madrid e tutte le altre grandi città italiane ed estere, aumentano i controlli e le verifiche su tutte le misure di sicurezza da parte delle società che ne gestiscono l’appalto. Si prolungano i controlli al check-in e al gate, mentre sale l’attenzione della vigilanza e degli ispettori aeroportuali. Aumentano le ispezioni sui bagagli, le file ai metal detector diventano chilometriche e l’attenzione degli ispettori e del Nucleo centrale resta sempre alta. A causa di tutti questi inconvenienti, il consiglio per i passeggeri in partenza è quello di recarsi negli scali italiani con diverse ore di anticipo rispetto all’orario prestabilito, così da non rischiare di perdere il loro volo.

Le conseguenze degli attentati di Parigi: Giubileo 2015 a rischio

La preoccupazione per la minaccia terroristica, cresce ancora di più in concomitanza dell’imminente Giubileo della Misericordia, che avrà luogo l’8 dicembre a Roma. Qui, oltre ai controlli nei luoghi religiosi considerati più a rischio, l’Enac ha appunto disposto una maggiore sicurezza nell’aeroporto di Fiumicino che accoglierà visitatori da tutto il mondo. L’allarmismo causato dagli attentati di Parigi e la minaccia da parte dell’Isis di colpire Roma e il Papa hanno contribuito a seminare un clima di paura tra gli stessi fedeli, che in parte hanno già provveduto a cancellare le loro partenze e prenotazioni.

Il rischio che questo Giubileo venga annullato per ora è ancora un nulla di fatto, tuttavia l’allerta resta alta e la nostra capitale si sta attrezzando a dovere con presidi per tutta la città. Il pericolo che venga chiuso lo spazio aereo su Roma Giubileo scatenerebbe il caos negli aeroporti, dunque il nostro augurio più grande è che i 50 mila pellegrini previsti non si lascino intimidire dagli eventi e che le compagnie aeree sappiano gestire al meglio eventuali ritardi e cancellazioni delle tratte aeree.

Da parte di No Problem Flights, invece, assicuriamo a tutti i viaggiatori il nostro totale supporto per qualsiasi problematica legata ai vostri voli!

 

Tag:

Lascia un Commento